Benvenuti nella Fonderia Gemito - Realizzazione opere d'arte in bronzo

La Fonderia sul mensile "Esperienza"

Napoletanità e classicità. Si potrebbe racchiudere in questo binomio l'attività artigianale che dal 1936viene svolta nella Fonderia Artistica Gemito. Un lavoro di arte e passione. Un lavoro che unisce la cultura napoletana e l'amore per il classico.Quando si parla con Andrea Guerritore, che attualmente dirige la fonderia insieme al padre Francesco, non é difficile immaginare la collina di Posillipo da cui si vede il mare e dove si trova la bottega artistica Gemito che basala sua attività su Vincenzo Gemitoche tra il l868 ed il l925 fu uno dei maggiori scultori europei."Da quando ho 20 anni lavoro nella bonega artistica di famiglia", spiega Andrea Guerritore, che oggi di annine ha 40 e che é pronipote dinetto di Gemito. "Mi piace parlare di bottega artistica in senso positivo, proprio peril richiamo alla tradizione a cui noi siamo molto legati.Da noi si respira quell`aria di fatto a mano, quell'aria di chi sapientememe maneggia i ferri del mestiere con amore e pazienza".La Fonderia Gemito, con i calchi originali del Maestro.esegue riproduzioni delle sue sculture e di altri celebri scultoricon procedimenti artigianali di fusione, utilizzando le tecniche di lavorazione proprie del Cellini.all nostm lavoro ruota attomo a molte tecniche che si apprendono sul campo.Io ad esempio sono esperto dipatinatum che crea un effetto particolare. risultato a sua volta di combinazioni chimiche mai uguali a se stesse». racconta il nostro artigiano. "E' un lavoro di équipe dove ognuno ha il proprio ruolo».Esperienza e precisione alla base di questa procedura dilavoro denominata "lusione a cera persa"."Si ripioducono prima le forme delle opere dal calco", allerma Andrea Guerritore. "Si riformano poi in cera ele si racchiude nel luto, un tipo di gesso molto resistente.Alla temperatura elevata del lbmo, poi. il gesso si riscalda mentre, sciogliendosi, la cera scompare. A questopunto si mette, nella imercapedine cosi lomiata, del metallo bollente».La clientela della Fonderia Gemito e formata perlo più da galleristi e da scultori e inolte sono le partecipazionia manilestazioni ed eventi."Abbiamo partecipato a "Il Maggio dei Monumenti" che puma a far conoscere la Napoli Antica" , racconta il nostro artigiano. ln quelI’occasione venne allestita presso la Ruota degli Esposti del Convento dell`Annunziata, dove nel 1852 venne abbandonato, appena nato. Vincenzo Gemito, una mostra delle opere del Maestro, illustrate ai turisti dai bambini delle scuole elementari".E’ un`attenzi0ne verso le giovani geneiazioni, che e molto spiccata nclla famiglia Gucrritorc: "Da noi sonvenuti molti studenti dell`Accademia delle Belle Arti proprio per fare esperienza, cosa che oggi manca. E in-vece fondamemale imparare sul campo ed imparare sopratutto che E'la qualità a fare la dlfferenza nel nostromestiere".

Biografia essenziale di Vincenzo Gemito - Scultore e Pittore NapoletanoCatalogo delle opere realizzate dalla Fodneria GemitoTour virtuale della Fonderia Gemito
Realizzazione busti,targhe,monumenti e restauro opere in bronzo

Italian English French German Portuguese Russian Spanish